Tu sei qui

Fiera dell’Antiquariato: come partecipare…..

Share button

La Fiera dell’Antiquariato del Comune di Arezzo si tiene ogni prima domenica del mese e sabato antecedente.

Per partecipare è necessario compilare il modulo di domanda elettronica. La domanda, con marca da bollo da €16.00, va presentata esclusivamente tramite piattaforma comunale Elixform:

corredata da un documento di riconoscimento in corso di validità, e dai seguenti documenti utili ad agevolare le procedure di controllo e ammissione alla fiera (solo per antiquari e artigiani sett. A e A1):

  • autorizzazione/scia al commercio su aree pubbliche settore Antiquariato, modernariato e vintage;
  • iscrizione alla Camera di Commercio settore antiquariato, modernariato e vintage;
  • Durc.

 La domanda ha validità fino al sino al 31/01 dell'anno successivo a quello della domanda, dopo deve essere rinnovata nelle medesime modalità.

La Fiera si svolge nel centro storico della città di Arezzo, in zona a traffico limitato (ZTL) pertanto è possibile richiedere un permesso per l'accesso in zona ZTL direttamente nel modulo di domanda di partecipazione alla Fiera o in caso di noleggio la targa del veicolo/furgone verrà validata direttamente la mattina della Fiera (portare con se il libretto di circolazione).

Negozianti in sede fissa: negozianti al dettaglio in sede fissa di di oggetti di antiquariato, modernariato e di oggetti e capi di abbigliamento sartoriali di alta moda d’epoca sia nazionali che internazionali.

Per avere il posto come negoziante in sede fissa, riservato in Piazza della Libertà, 1 - bisogna aver presentato la domanda nelle modalità su indicate. Successivamente verrà rilasciata una concessione temporanea con il numero di posteggio assegnato. La concessione ha validità sino al 31/01 dell'anno successivo a quello della domanda.

La Fiera dell'Antiquariato di Arezzo non ha un costo di partecipazione, l'unico onere da sostenere è relativo al canone di occupazione suolo pubblico, il cui costo dipende dallo spazio di posteggio che si andrà ad occupare.

Il Comune di Arezzo, per i nuovi commercianti spuntisti, offre l'opportunità di provare la "piazza" offrendo per 3 edizioni di partecipazione continuativa l’esenzione dal pagamento del canone di occupazione suolo pubblico.

Il banco viene montato il sabato e smontato la domenica, la fiera è soggetta a vigilanza giornaliera e notturna.

Per partecipare è necessario:

  • aver presentato apposita domanda nelle modalità su indicate entro il 15 del mese in cui si svolgerà la fiera;
  • presentarsi il Sabato mattina della Fiera, dalle ore 7.20, presso palazzo Fossombroni- p.zza S. Domenico - Arezzo per la registrazione dei partecipanti spuntisti e validazione della targa del veicolo/furgone.

Dalle ore 8.00 in poi iniziano le operazioni di spunta per l'assegnazione dei posteggi momentaneamente liberi o non occupati.

Dove rivolgersi: 
Area tematica: