Tu sei qui

Suolo pubblico - concessione per l'occupazione temporanea per cantieri e lavori edili

Share button

Servizi erogati

E’ possibile ottenere, presso l’Ufficio Mobilità, una nuova concessione, il rinnovo o un ampliamento di una concessione già ottenuta, per l’occupazione temporanea di suolo pubblico per cantieri e lavori edili.


Requisiti del richiedente

Titolare dell'impresa induviduale, legale rappresentante della società, proprietario dell'immobile ove si devono eseguire i lavori, amministratore del condominio oggetto dell'intervento edile.

Modalità di richiesta

LA DOMANDA DI CONCESSIONE DEVE ESSERE INOLTRATA ALMENO 15 GIORNI PRIMA DELLA DATA PREVISTA PER L'INIZIO DELL'OCCUPAZIONE DEL SUOLO.

La domanda per l'occupazione temporanea di suolo pubblico per cantieri e lavori edili, deve essere compilata utilizzando l'apposito modello scaricabile dal box "modulistica" o ritirandone copia presso l'Ufficio Mobilità previo appuntamento e deve essere completa dei documenti richiesti.

La domanda in bollo deve essere consegnata tramite le seguenti modalità:

- in forma cartacea presso il protocollo generale "Sportello Unico" - p.zza A. Fanfani, 1 - piano terra;

- scansione inoltrata per e-mail all'indirizzo di posta elettronica protocollo@comune.arezzo.it ;

- scansione inoltrata per PEC all'indirizzo di posta certificata comune.arezzo@postacert.toscana.it.

Costi

La marca da bollo da euro 16.00 potrà essere applicata direttamente nella domanda nel caso in cui venga consegnata in forma cartacea o potrà essere effettuato un pagamento tramite il sistema PagoPA (vedi sezione "link utili") specificando nell'apposito campo la causale: "marca da bollo - cantieri edili".

Il pagamento delle spese d' istruttoria pari a € 10,00 potrà essere effettuato tramite il sistema PagoPA (vedi sezione "link utili") specificando nell'apposito campo la causale: "spese d'istruttoria - cantieri edili".

N.B. Si potrà provvedere al pagamento di n. 2 marche da bollo (n. 1 per la domanda e n. 1 per la concessione) e delle spese d'istruttoria effettuando un unico pagamento di euro 42.00.

Nella sezione "allegati" è presente un manuale in cui sono dettagliati i passaggi per effettuare un pagamento tramite PagoPA.

Modalità di erogazione

Il titolo autorizzativo e la relativa ordinanza dirigenziale, ove necessaria, potranno essere ritirati direttamente presso l'ufficio Mobilità, previo appuntamento, oppure saranno inviate per e-mail all'indirizzo di posta elettronica indicato nella domanda.

Prima del ritiro della concessione dovrà essere pagato il Canone per l'occupazione di suolo pubblico presso la società I.C.A. srl.

In caso di ritiro presso l'ufficio dovrà essere consegnata a mano la ricevuta a dimostrazione dell’avvenuto pagamento del Canone e n. 1 marca da bollo da euro 16.00 da apporre nella concessione, se non già assolta.

In caso di invio tramite e-mail dovrà essere inviata all'indirizzio di posta elettronica suoli@comune.arezzo.it la scansione della ricevuta a dimostrazione dell’avvenuto pagamento del Canone e dovrà essere effettuato un pagamento di € 16.00 tramite il sistema PagoPA (vedi sezione "link utili") specificando nell'apposito campo la causale: "marca da bollo - cantieri edili".

I GIORNI DI APERTURA AL PUBBLICO DELL'UFFICIO MOBILITA' SONO IL MARTEDI' E IL GIOVEDI', CON ORARIO 8:30 - 13:30 E 15:30 - 17:30, PREVIO APPUNTAMENTO TELEFONICO AL NUMERO 0575377554 (SIG. MAURIZIO FAVILLI).

Modalità di pagamento del Canone.

Prima del ritiro della concessione occorre provvedere al pagamento del Canone presso la società I.C.A. srl.

___________________________
Occupazione d'urgenza

Per far fronte a situazioni d'emergenza o quando si tratti di provvedere alla esecuzione di lavori che non consentono alcun indugio, l'occupazione può essere effettuata dall'interessato compilando l'apposito modello scaricabile dal box "allegati" corredata di documentazione adeguata a dimostrare il carattere d'urgenza: eventuale verbale VVFF, documentazione fotografica, relazione redatta da soggetto qualificato, etc. ed inviando la scansione tramite PEC all'indirizzo di posta certificata: comune.arezzo@postacert.toscana.it

Contemporaneamente dovrà essere presentata la domanda per l'occupazione temporanea di suolo pubblico per cantieri e lavori edili; la concessione sarà rilasciata a sanatoria.

_____________________________
Normativa

Regolamento per le occupazioni di spazi ed aree pubbliche e per l'applicazione del relativo canone.

PER INFORMAZIONI: suoli@comune.arezzo.it

 

Ufficio Competente: 
Dove rivolgersi: