Tu sei qui

Strumenti da punta e da taglio

Share button

Per gli effetti dell’articolo 30 e 37 del TULPS sono strumenti da punta e da taglio vendibili su area pubblica quelli che, pur potendo occasionalmente servire all’offesa, hanno una specifica e diversa destinazione, come gli strumenti  da lavoro e quelli destinati ad uso domestico, agricolo, scientifico, sportivo, industriale e simili.

Gli strumenti da punta e da taglio la cui destinazione naturale è l’offesa alla persona, come pugnali, stiletti e simili non sono vendibili in forma ambulante in quanto armi ai sensi dell’art. 30 TULPS.

Requisiti del richiedente

  • Per l''esercizio di questa attività di commercio su aree pubbliche è necessaria la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività).
  • Possesso dei requisiti di onorabilità  previsti dall'art.11 della L.R.62/2018.

La validità della SCIA è triennale e deve essere rinnovata entro la data di scadenza.

    Modalità di richiesta
    La SCIA deve essere presentata al Comune in cui si intende esercitare l'attività. Per la Regione Toscana mediante il portale unico regionale denominato "STAR" (Sistema Telematico di Accettazione Regionale).

     

    Area tematica: