Tu sei qui

Avviso pubblico per acquisto di alloggi destinati ad incrementare il patrimonio ERP del Comune, Decreto Dirigenziale Regione Toscana 1 aprile 2019, n. 4830 (pubblicato sul BURT in data 17 aprile 2019, n. 16)

Share button

Bando scaduto

Il Comune di Arezzo intende procedere all’acquisto di alloggi a destinazione di edilizia residenziale pubblica ERP, immediatamente disponibili ed assegnabili, ubicati nel territorio comunale.

Premesso:

 -   che per contenere i livelli di disagio sociale ed economico prodotti dalla crisi che ha investito l’intero Paese si rende opportuno e urgente incrementare l’offerta pubblica di alloggi in locazione a canone sociale e che pertanto è opportuno a tal fine implementare la possibilità di acquisto di abitazioni già costruite che non hanno trovato collocazione in quanto ciò potrebbe consentire la messa a disposizione in tempi brevi di alloggi sociali;

 -  che il Comune di Arezzo, conseguentemente, intende aderire all’iniziativa della Regione Toscana di cui al Decreto Dirigenziale n. 4830 del 1.4.2019, che mette a disposizione dei Comuni una disponibilità economica finalizzata all’acquisto da privati di immobili destinati ad edilizia residenziale, per incrementare il patrimonio di alloggi ERP esistenti.

Vista la Deliberazione della Giunta Comunale n. 243 del 10.06.2019

Vista la Determinazione Dirigenziale n. 1539 del 14.06.2019

E' in pubblicazione, fino alle ore 12:00 del 4 luglio 2019, un avviso pubblico per la presentazione di offerte di acquisto di alloggi privati destinati ad incrementare il patrimonio di edilizia residenziale pubblica ERP del Comune di Arezzo, nel limite delle risorse finanziarie messe a disposizione da parte della Regione Toscana.

L’acquisto dell’immobile/immobili oggetto della presente procedura resta condizionato alla concessione dei finanziamenti regionali così come previsto dal DDRT n. 4830/2019.

In allegato:

  • l'avviso pubblico
  • l'allegato A (modulo di presentazione delle offerte)
  • l'allegato B (consistenza planimetrica degli alloggi)

 

Ulteriori allegati:

  • Decreto Dirigenziale Regione Toscana n. 4830/2019
  • Decreto Dirigenziale Regione Toscana n. 7385/2018
  • Decreto Ministeriale Sanità 5 luglio 1975
Ufficio Competente: 
Area tematica: