Tu sei qui

Versamento Tari dei soggetti residenti all'estero

Share button

Modalità di versamento Tari dei soggetti residenti all'estero

I contribuenti non residenti nel territorio dello Stato devono versare la Tassa sui rifiuti (Tari), nel caso in cui non sia possibile utilizzare il modello F24, nel modo seguente:

-  effettuando un bonifico direttamente in favore del Comune di Arezzo (Codice SWIFT:  ARBAIT33028) utilizzando il codice IBAN IT09N0539014100000000096592 fino al 26 novembre 2017.

Si ricorda che a far data dal 27 novembre 2017 i codici da utilizzare sono i seguenti: 

CODICE IBAN:  IT 13 V 03111 14100 000000096592

CODICE SWIFT: BLOPIT22

La copia dell'operazione deve essere inoltrata al Comune per i successivi controlli con le seguenti modalità: tramite fax (0575/377740), tramite posta ordinaria oppure tramite PEC al seguente indirizzo comune.arezzo@postacert.toscana.it.

Come causale dei versamenti devono essere indicati:

  • il codice fiscale o la partita IVA del contribuente o, in mancanza, il codice di identificazione fiscale rilasciato dallo Stato estero di residenza, se posseduto;
  • la sigla “Tari”, il nome del Comune ove sono ubicati gli immobili e i relativi codici tributo;
  • l’annualità di riferimento;
  • l’indicazione “Acconto” o “Saldo” nel caso di pagamento in due rate
Ufficio Competente: 
Area tematica: