Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

domenica, 23 Novembre 2014
Portale Ufficio Stampa Sala Stampa (Comunicati) 2006 Agevolazioni tariffarie per i pensionati
Conferenze stampa

Pranzo di Natale nel segno della solidarietà

24 novembre 2014 - ore 11.30 - sala rosa palazzo comunale

Fotogirando, lo spot della Fiera su Sky

24 novembre 2014 - ore 11.00 - sala rosa palazzo comunale

Altro…
Attivita' immagini

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei Comunicati

Archivio Comunicati dell'ultimo mese

Archivio Comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Agevolazioni tariffarie per i pensionati


Firmato questa mattina il protocollo d’intesa tra il Comune di Arezzo ed i sindacati pensionati dipendenti ed autonomi. ''Prevede agevolazioni tariffarie per acqua gas e rifiuti - ha sottolineato il vice Sindaco ed assessore alle politiche sociali, Donella Mattesini. Quest’anno la cifra stanziata è stata aumentata e sfiora i 180.000 euro''.
Il primo protocollo fu firmato nel 1998. ''Da allora la domanda è notevolmente aumentata. Sia perché è cresciuto il numero degli anziani: nel comune di Arezzo sono oltre 38.000 quelli che vivono in famiglie composte da soli anziani. E se allarghiamo il bacino alla zona socio sanitaria aretina, scopriamo che gli ultrasettantenni hanno superato quota cinquemila''.
Ma quello che preoccupa l’Amministrazione comunale è soprattutto l’aumento del disagio sociale dovuto ad una povertà sempre più diffusa e slegata, quindi, da fattori esclusivamente generazionali. ''Per il futuro – ho annunciato Donella Mattesini – verificheremo quindi la possibilità di allargare i beneficiari di questo tipo di protocollo anche ad altri soggetti, come ad esempio le donne sole con figli a carico''.
Intanto il protocollo firmato questa mattina in Comune prevede agevolazioni per il pagamento delle bollette di acqua, metano ed igiene urbana. Quindi per le fatture di Nuove Acque, Eta 3 ed Aisa. Le agevolazioni vanno dall’esenzione del pagamento a contributi modulati a seconda del valore ISEE del soggetto richiedente.
Soddisfazione per l’intesa è stata espressa dai dirigenti dei sindacati pensionati, sia del lavoro dipendente che di quello autonomo. Mario Brigidi, della Cgil, ha sottolineato come l’Amministrazione comunale abbia accolto la richiesta di aumentare i fondi a disposizione e come la situazione degli anziani con i redditi più bassi sia sempre più difficile: ''è veramente complicato avere ancora soldi per fare la spesa nell’ultima settimana del mese''. Ed Andrea Ghiotto, della Cisl, ha evidenziato la necessità che l’esperienza del Comune di Arezzo venga generalizzata al complesso degli enti locali: ''non è pensabile che un pensionato abbia queste agevolazioni ed un altro, che vive nelle stesse condizioni sociali ma 100 metri distante e quindi in un altro comune, non abbia questa stessa possibilità''.
Le domande per le agevolazioni possono essere presentate a partire dall’11 settembre fino al 29 settembre all’Ufficio Protocollo in Piazza Libertà o alla Circoscrizione Saione in Via Pasqui 26\28 oppure presso i sindacati. I documenti necessari le fatture (le ultime due per Aisa ed una qualsiasi per Eta 3 e Nuove Acque), l’ISEE e la copia della carta d’identità, qualora a presentare la domanda non sia il diretto interessato.

Azioni sul documento
ultima modifica 09/07/2006 00:00

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo