Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

domenica, 15 Settembre 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2019 Giostra del Saracino, insediata la Consulta dei quartieri
Conferenze stampa

A Staggiano si va a scuola “senza zaino”: la collaborazione al progetto del Comune di Arezzo

11 settembre 2019 - ore 12.00 - Scuola elementare Madre Teresa di Calcutta

Una nuova pista ciclabile

10 settembre 2019 - ore 10.30 - Viale Mecenate

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Giostra del Saracino, insediata la Consulta dei quartieri

La presidenza al sindaco Alessandro Ghinelli

Si è insediata la Consulta dei quartieri, organo previsto dal nuovo Regolamento della Giostra del Saracino approvato lo scorso febbraio in Consiglio Comunale. Composta di 5 membri (i rettori in carica e un rappresentante del Comune di Arezzo con funzioni di presidente) la Consulta avrà come compito quello di tutelare l'interesse collettivo dei quartieri stessi in merito alle attività che concorrono alla realizzazione e al corretto svolgimento della Giostra e delle manifestazioni collaterali.

Desiderando accompagnare i rettori alla prossima Giostra di giugno, la prima del nuovo assetto organizzativo, e a conferma della priorità che la manifestazione rappresenta e riveste per l'amministrazione, il sindaco Alessandro Ghinelli ha assunto direttamente la presidenza della consulta e con essa l'impegno nella supervisione delle sue varie finalità. Tra queste, fare da tramite tra la realtà dei quartieri e l'esterno, coordinarne l'azione comune nel rispetto dell'autonomia di ciascuno di essi, coadiuvare l'amministrazione comunale in tutto ciò che investe lo svolgimento e la disciplina della Giostra.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo