Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

martedì, 16 Luglio 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2019 “Alpe di Poti: chi ha permesso un simile scempio?”
Conferenze stampa

Quarata: il restauro di mura e camminamenti

2 luglio 2019 - ore 11.30 - Piazzetta all’interno della parte storica della frazione

Piazzetta Enzo Piccoletti: il sindaco Ghinelli scopre la targa

2 luglio 2019 - ore 09.30 - Sede del quartiere di Porta Sant'Andrea

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

“Alpe di Poti: chi ha permesso un simile scempio?”

Nota del consigliere comunale Roberto Bardelli

É un vero disastro ambientale quello che si sta consumando sull'Alpe di Poti. Basta fare un giro in auto e passare dalla cosiddetta Panoramica di Poti per salire verso l’ex albergo, per trovarsi sotto agli occhi ettari di bosco devastati. Ci sono dei cartelli che avvertono che una ditta, con regolare permesso, sta lavorando nell’area. Ma più che lavorare pare anzi che stia distruggendo un intero patrimonio boschivo. Come é stato possibile dare il permesso per un simile scempio? Sarà bene accendere i riflettori su questa vicenda. Qualcuno ha sbagliato e non di poco.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo