Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

domenica, 16 Giugno 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 Santa Firmina: il campo da calciotto
Conferenze stampa

Parco Pertini: la riqualificazione

13 giugno 2019 - ore 11.00 - Laghetto all'interno del parco

Piazza Grande: il loggiato vasariano. E ora la Giostra

11 giugno 2019 - ore 11.30 - Logge Vasari

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Santa Firmina: il campo da calciotto

È il “cugino” del calcio tradizionale e il “fratello maggiore” del noto calcetto. Il calciotto sta attirando sempre più appassionati e adesso a Santa Firmina l’amministrazione comunale interviene con un progetto di sistemazione dell’impianto sportivo che interessa proprio il terreno di gioco del calciotto.

Cinquantamila euro di spesa per i quali partecipa, tramite un contributo, la società sportiva U.S.D. Santa Firmina, gestore dell’impianto sportivo oggetto dei lavori, che potrà così usufruire di un’attrezzatura rimodernata dove poter indirizzare i ragazzi della sua scuola calcio. Alla presentazione del progetto erano presenti anche i dirigenti della società Piero Bacci e Giuseppe Mencucci, oltre a una nutrita rappresentanza di giovanissimi calciatori in procinto di cominciare gli allenamenti.

“I lavori – spiega il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini – consistono nel rifacimento del manto in erba artificiale. Prima verrà steso uno strato di sabbia stabilizzante poi useremo un materiale di terza generazione, biologico ed eco-compatibile, che consente l’immediato ritorno delle fibre in posizione verticale, resistente all’usura e al gelo, con speciale trattamento anti-UV, non abrasivo, totalmente non irritante e atossico. Caratteristiche queste ultime importanti visto che ad allenarsi su questo terreno di gioco ci sono anche bambini e che la loro salute, accanto all’aspetto del divertimento, è assolutamente da tutelare”.

I lavori saranno assegnati entro il mese di febbraio e realizzati compatibilmente con lo svolgimento dell’attività sportiva. Termineranno comunque entro la metà di aprile.

 

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo