Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

venerdì, 21 Febbraio 2020
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 Comunicati Stampa Caso via Piave. Ghinelli: "situazione critica, insofferenza comprensibile. Concordata con il prefetto un'attenzione specifica"
Conferenze stampa

Il Comune di Arezzo e la Tribù dei nasi rossi: la collaborazione

18 febbraio 2020 - ore 10.00 - Sala del camino di palazzo comunale

Il fumetto di Orgoglio Amaranto nelle scuole primarie

8 febbraio 2020 - ore 11.30 - Informagiovani

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Caso via Piave. Ghinelli: "situazione critica, insofferenza comprensibile. Concordata con il prefetto un'attenzione specifica"

"L'episodio accaduto in via Piave, sbagliato nella forma, è senza dubbio conferma di una situazione evidentemente critica e sintomo di una pesante, comprensibile, insofferenza”. Così il sindaco Alessandro Ghinelli commenta il preoccupante fatto di cronaca accaduto in zona Saione, dove sono stati rinvenuti fogli con scritte razziste.

“Questo tipo di manifestazioni di intolleranza conferma la gravità della situazione - continua Ghinelli - la convivenza tra etnie diverse non può prescindere dall'osservanza delle regole e dal reciproco rispetto: a tal fine, confermando l'attenzione massima sull'area di Saione, verrà rafforzato il programma di controlli e presidio del territorio già messo in atto dalla polizia municipale. Tuttavia un'azione più decisa passa attraverso la inevitabile collaborazione di tutte le istituzioni che, siamo certi, daranno come sempre il loro fattivo contributo. Ho già preso accordi con il prefetto per convocare un Comitato ordine e sicurezza per la prossima settimana, così da considerare Saione come una situazione da attenzionare con misure specifiche e precise”.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo