Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

martedì, 20 Agosto 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 “Stati Generali della Sanità: ottima occasione di confronto. Il futuro sta nella prevenzione”
Conferenze stampa

Via Petrarca: lavori in corso

31 luglio 2019 - ore 11.30 - Via Petrarca

Maltempo: il sindaco Alessandro Ghinelli

29 luglio 2019 - ore 10.00 - Sala del camino di palazzo comunale

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

“Stati Generali della Sanità: ottima occasione di confronto. Il futuro sta nella prevenzione”

Nota del gruppo consiliare Lega Nord Toscana

Gli Stati Generali della Sanità hanno rappresentato un’occasione di confronto e riflessione unica su un tema estremamente importante. Pertanto, intendiamo ringraziare il sindaco Alessandro Ghinelli e l’assessore Lucia Tanti. Era infatti necessario fare un focus sulla sanità aretina: insieme a Siena e Grosseto facciamo parte dell’area vasta Toscana sud est, che copre circa il 50 per cento del territorio regionale, unendo realtà molto diverse tra loro e con esigenze differenti. Quindi, è stato molto importante analizzare le criticità e le eccellenze della sanità locale ma anche comprendere, in maniera ancora più approfondita, il rapporto con il resto dell’area vasta. Inoltre, in base anche a quanto emerso sempre nel contesto degli Stati Generali, riteniamo che sia fondamentale porre ulteriormente l’attenzione sulle aree montane e disagiate, e salvaguardarle seguendo il modello veneto. Un modello voluto dalla Lega Nord che riteniamo sia un punto di riferimento, dato che ha portato a realizzare aree vaste molto più piccole della nostra e quindi più gestibili. Nell’ambito dell’attività consiliare in Regione Toscana, il nostro gruppo, dal 2015 ad oggi, si è più volte interessato, con specifici atti ed interventi sui mass-media, delle svariate problematiche, proprio legate alla sanità di montagna e di quella in zone disagiate, magari anche logisticamente distanti dai principali centri abitati e dai nosocomi di riferimento. Riteniamo fondamentale, infatti, che ogni cittadino toscano debba poter avere un’assistenza sanitaria di buon livello in qualsiasi località o zona sia residente. A tal proposito, i reiterati tagli in questo delicato settore, finiscono, inevitabilmente, per danneggiare pesantemente i nostri concittadini. E concludiamo, che dal nostro punto di vista, un sistema di prevenzione efficiente è lo strumento al quale la sanità deve affidare il proprio futuro: diminuisce infatti la pratica di cure invasive per i malati e produce effetti positivi dal punto di vista economico riducendo i costi generali della sanità.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo