Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

mercoledì, 19 Dicembre 2018
Portale museo comunicazione Pagine Per un Museo dei Mezzi di Comunicazione

Per un Museo dei Mezzi di Comunicazione

 

logo-mmc.jpeg

[english version above]

Circa 20 anni  or sono il Comune di Arezzo realizzò, in collaborazione con il Museo di Storia della Scienza di Firenze, una  mostra sulla radio d’epoca, dal titolo “IL MONDO IN CASA, i primi 40 anni di storia della radio” che ebbe vasta risonanza;  già allora si parlò di istituire un “ MUSEO DELLA RADIO”, come punto di riferimento nazionale, cogliendo l’occasione della disponibilità della collezione privata  del concittadino Fausto Casi nella nostra città.

Oggi la sua collezione si è allargata ad altri temi storici: il precinema, il cinema, le macchine musicali meccaniche e quelle per il calcolo, fino alla televisione, al computer, al cellulare.
Gli ultimi tre elementi sono quelli che servono oggi per COMUNICARE (al momento, perché  sono sempre in evoluzione) e, proprio da questa costatazione e per l’occasione della disponibilità della raccolta di cui il nostro territorio dispone, ci è venuta l’idea della realizzazione, sempre in collaborazione con il Museo di Storia della Scienza di Firenze, della esposizione permanente dal titolo:
 “per un MUSEO dei mezzi di  COMUNICAZIONE” Suono – scrittura – immagine

La struttura attuale destinata alla esposizione che il Comune di Arezzo ha individuato, la “Galleria Montetini”, non avendo spazi tali da poter contenere tutti gli elementi necessari ad esprimerne il concetto di museo, ospiterà l’esposizione permanente per poter lavorare, nei prossimi 5 anni, assieme all’Associazione Culturale “IL MONDO IN CASA”, alla concretizzazione di un  “MUSEO NAZIONALE  dei mezzi di COMUNICAZIONE, suono – scrittura - immagine” vero e proprio, in altri ambienti idonei, scelti dall’Amministrazione Comunale, per una fruizione più completa possibile, sia dal punto di vista storico che didattico, del materiale messo a disposizione dalle “collezioni Fausto Casi”, gestito dall’Associazione Culturale “IL MONDO IN CASA”.
Per questo ultimo obbiettivo sarà previsto, fin da ora, uno spazio dedicato alle “esperienze” dove si potranno riprovare le antiche sensazioni dello sperimentare scientifico attuato con modelli moderni, copie di alcuni pezzi antichi messi in mostra.

Sarà nella seconda fase di costituzione del museo che verrà inglobata, nella collezione di questi oggetti antichi, anche la ricca biblioteca di Fausto Casi, specializzata nel settore della storia dei mezzi di comunicazione, per realizzare anche un “CENTRO DI DOCUMENTAZIONE” che diventerà compendio di consultazione all’interno di questo nuovo museo nazionale, unico nel suo genere.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

About twenty years ago, in conjunction with the Museum of the History of Science (Museo di Storia della Scienza) of Florence, the City of Arezzo produced an exhibition, IL MONDO IN CASA, I primi 40 anni di storia della radio,” devoted to early radios. The event was a huge success and led to the concept of establishing a Radio Museum (Museo della Radio) as a national fulcrum, thanks also to the availability of the private collection of Fausto Casi, a fellow Arezzo citizen.

Today, his core collection has been expanded to other topics: from pre-cinema, to cinema, from mechanical musical machines to calculating machines and then television, computers and mobile phones.
The last three of these are what we use to communicate as of now (because they are evolving continuously). It is from this fact and the availability of the existing collection that we have decided, once again in cooperation with the Museum of the History of Science of Florence, to create a permanent exhibit entitled
 “per un MUSEO dei mezzi di Communicazione” for a Museum of Communications Tools Sound – Writing – Images

The site which the City of Arezzo has selected to host the exhibit is the “Galleria Montetini.” However, since it does not have sufficient facilities to convey a museum concept, it will be the exhibit’s temporary home for five years. During that time, together with the “IL MONDO IN CASA” Cultural Association we will work on establishing a National Museum of Communications Tools, Sound – Writing – Images (Museo Nazionale dei mezzi di communicazione, suono – scrittura – immagine). The municipal government will select the appropriate setting that will permit the most complete fruition possible from both the historic and educational standpoints of the items from the Fausto Casi collections. It will be managed by IL MONDO IN CASA.
It has already been decided that one section of the new museum will be devoted to “experiments.” Here, visitors will be able to experience the thrills of early scientific discoveries and achievements with modern replicas of the original pieces on display.

During the second phase, the collection of antique objects will be further enriched with Fausto Casi’s fine library specialized in the history of communications to enable us to establish a documentation center inside the new and unique museum.

Contenuti correlati
« dicembre 2018 »
dicembre
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
 

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo