Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

sabato, 19 Ottobre 2019
Portale Il Comune Servizi Suggerimenti e segnalazioni Inserisci una segnalazione RICHIESTA DISSUASORI DI VELOCITA LOC. RUSCELLO
Il Comune
 

#3910 — RICHIESTA DISSUASORI DI VELOCITA LOC. RUSCELLO

Stato Completata
Ambito
Com'e' arrivata inserita Online
Inserito il 19/07/2019
Ritorna alla richiesta del gestore attività
Buongiorno,
sono [omissis] , sono residente in [omissis] da [omissis], nel corso del tempo ho constatato, come in altre realtà, un cambiamento ed un espansione del Paese notevole.
Questo ha significato un incremento della popolazione e di conseguenza dei veicoli e motocicli che lo attraversano.
Come ben noto Ruscello è attraversato da una strada principale, e per lo più abbastanza stretta in diversi punti, dove spesso si riscontra la difficoltà di scambiarsi con due macchine e/o con i mezzi pubblici.
Seppur non si siano verificati incidenti frequenti, fatto “eccezione” di un episodio ove perse la vita un operaio, sono a farVi presente, di aver più volte intimato diverse autovetture, recandomi presso l’abitazione del proprietario, a sostenere la velocità nel rispetto dei limiti di un centro abitato: senza ottenere molto successo, oltre ad espormi a reazioni delle persone inaspettate. Purtroppo per la maggioranza non c’è più il rispetto nelle persone, con il quale sono stata educata e cresciuta.
Al passo con tempi della società sono meno frequenti i giochi in strada dei bambini, o l’attraversamento degli stessi per andare da un abitazione all’altra per andare a trovare un amico, o le corse in bicicletta, ma questo non vuol dire che non avvengano!!! Si tratta pur sempre di una realtà di campagna, dove ancora qualche anziano va in giro, si reca al proprio orticello con la carretta, o con il proprio animale da compagnia e/o da lavoro.
Mi è capitato tra le tante di dover soccorrere un gatto investito da una persona che transitava a folle velocità, questo allora nemmeno si fermò per soccorrerlo; fortunatamente l’evento ebbe il “lieto fine”.
Sono zia, [omissis] e vorrei far crescere mio nipote senza aver paura di essere investito in un Paese dove dovrebbe sentirsi protetto; sono proprietaria di diversi gatti, che spesso attraversano la strada; e ne ho perso già uno per la disattenzione e la mancanza di rispetto della velocità, della persona che lo ha lasciato a morire.
Ho già “sparso” la voce circa la mia attuale richiesta e sto predisponendo una raccolta firme a dimostrazione di quanto sopra non si tratti di una questione “personale”.
Abbiamo visto purtroppo cosa succede (vedi Ragusa) nei piccoli Paesi, la richiesta è avanzata affinchè ci permetta di uscire di casa con i nostri figli in serenità e tuteli la sicurezza.

Ringraziando per la cortese attenzione e sperando in una risposta porgo i miei più cordiali saluti.

***segnalazione rigenerata d'ufficio***

 

Risposta al cittadino

21/08/2019 12:54
Email inviata al cittadino:

Gentile Cittadino,
in merito alla sua segnalazione del 19/07/2019:

RICHIESTA DISSUASORI DI VELOCITA LOC. RUSCELLO
Buongiorno, sono [omissis] , sono residente in [omissis] da [omissis], nel corso del tempo ho constatato, come in altre realtà, un cambiamento ed un espansione del Paese notevole. Questo ha significato un incremento della popolazione e di conseguenza dei veicoli e motocicli che lo attraversano. Come ben noto Ruscello è attraversato da una strada principale, e per lo più abbastanza stretta in diversi punti, dove spesso si riscontra la difficoltà di scambiarsi con due macchine e/o con i mezzi pubblici. Seppur non si siano verificati incidenti frequenti, fatto “eccezione” di un episodio ove perse la vita un operaio, sono a farVi presente, di aver più volte intimato diverse autovetture, recandomi presso l’abitazione del proprietario, a sostenere la velocità nel rispetto dei limiti di un centro abitato: senza ottenere molto successo, oltre ad espormi a reazioni delle persone inaspettate. Purtroppo per la maggioranza non c’è più il rispetto nelle persone, con il quale sono stata educata e cresciuta. Al passo con tempi della società sono meno frequenti i giochi in strada dei bambini, o l’attraversamento degli stessi per andare da un abitazione all’altra per andare a trovare un amico, o le corse in bicicletta, ma questo non vuol dire che non avvengano!!! Si tratta pur sempre di una realtà di campagna, dove ancora qualche anziano va in giro, si reca al proprio orticello con la carretta, o con il proprio animale da compagnia e/o da lavoro. Mi è capitato tra le tante di dover soccorrere un gatto investito da una persona che transitava a folle velocità, questo allora nemmeno si fermò per soccorrerlo; fortunatamente l’evento ebbe il “lieto fine”. Sono zia, [omissis] e vorrei far crescere mio nipote senza aver paura di essere investito in un Paese dove dovrebbe sentirsi protetto; sono proprietaria di diversi gatti, che spesso attraversano la strada; e ne ho perso già uno per la disattenzione e la mancanza di rispetto della velocità, della persona che lo ha lasciato a morire. Ho già “sparso” la voce circa la mia attuale richiesta e sto predisponendo una raccolta firme a dimostrazione di quanto sopra non si tratti di una questione “personale”. Abbiamo visto purtroppo cosa succede (vedi Ragusa) nei piccoli Paesi, la richiesta è avanzata affinchè ci permetta di uscire di casa con i nostri figli in serenità e tuteli la sicurezza. Ringraziando per la cortese attenzione e sperando in una risposta porgo i miei più cordiali saluti. ***segnalazione rigenerata d'ufficio***


Le comunichiamo quanto segue:

l'ufficio mobilità informa che non ritiene opportuno procedere con l’installazione di quanto richiesto per le seguenti motivazioni:
- trattasi di un tratto di strada in pendenza e la collocazione di dossi non garantirebbe adeguate condizioni di sicurezza per i veicoli a due ruote che hanno una stabilità inferiore degli autoveicoli;
- il ripetuto transito di mezzi sopra i dossi può generare delle vibrazioni che potrebbero ripercuotersi sulle abitazioni prospicienti il tratto di viabilità interessato dall’intervento e dato che le abitazioni sono in aderenza alla viabilità e non di recente costruzione, si potrebbero riscontrare lesioni su intonaci e murature;
- è percorsa da linee di Trasporto Pubblico Locale, fino alla piazzetta (capolinea dei mezzi del trasporto pubblico locale). A tal proposito la Direttiva del Ministero dei Lavori Pubblici del 24.10.2000, pubblicata nella G.U. del 28.12.2000 “Direttiva sulla corretta ed uniforme applicazione delle norme del codice della strada in materia di segnaletica e criteri per l’installazione e la manutenzione”, stabilisce all’art. 5.6 quanto segue: “I dossi prefabbricati devono essere approvati; quelli eventualmente collocati su itinerari di attraversamento dei centri abitati, lungo le strade più frequentemente percorse dai veicoli di soccorso, di polizia o di emergenza, o lungo le linee di trasporto pubblico, devono essere rimossi.”
Si fa presente, altresì, che lungo la strada comunale di Ruscello vige il limite di velocità di 30 km/h oltre che il divieto di transito ai mezzi con massa a pieno carico superiore a 3.5t – eccetto mezzi della nettezza urbana.
Il medesimo ufficio precisa, infine, che gli attraversamenti pedonali rialzati vengono realizzati in tratti di strada in cui è presente un cospicuo transito pedonale dovuto alla vicinanza di alcuni fattori come per esempio numerose attività commerciali poste lungo strada, plessi scolastici, centri di aggregazione, chiese e parchi pubblici e nella loc. Ruscello non è presente alcun fattore che giustifichi la realizzazione di un attraversamento rialzato.
La Polizia Locale informa di aver effettuato alcuni controlli in zona fermando 11 veicoli e sanzionandone 2 (30 luglio 2019 in orario pomeridiano).
L'attività, compatibilmente con gli altri impegni della Polizia Locale, proseguirà cercando di indurre i conducenti ad un maggior rispetto dei limiti di velocità presenti in loco.
La ringraziamo per l'attenzione posta nei confronti della città,
cordiali saluti.

Comune di Arezzo
Staff Comunicazione
P.za A. Fanfani, 1 - 52100 Arezzo
tel. 0575 377773 - fax 0575 377231
informacomune@comune.arezzo.it
P.I. e C.F. 00176820512

 

  • Green MarkerRICHIESTA DISSUASORI DI VELOCITA LOC. RUSCELLO
    Buongiorno, sono [omissis] , sono residente in [omissis] da [omissis], nel corso del tempo ho constatato, come in altre realtà, un cambiamento ed un espansione del Paese notevole. Questo ha signi...
    State: Completata
    43.4664226249 11.8839937448
Azioni sul documento
Vota
Valutazioni positive: 0
Valutazioni negative: 0

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo