Tu sei qui

Contributo a favore delle famiglie con figli minori disabili - scadenza 30 Giugno 2022

Share button

Contributo a favore delle famiglie con figli minori disabili è un contributo Regionale (art.19 l.r. 54/2021) rivolto a famiglie con figlio/i minori disabili.

Requisiti:

  • Residenza in Toscana alla data della presentazione della domanda sia del genitore richiedente che del figlio con handicap;
  • ISEE in corso di validita per l’anno 2022 con indicatore della situazione economica equivalente (standard) inferiore o uguale a 29.999,00 euro
  • certificazione attestante la condizione di handicap grave di cui all’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104;

MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda deve essere presentata presso il Comune di residenza del richiedente: per il Comune di Arezzo rivolgersi presso lo Sportello Unico in piazza Fanfani 1 o tramite la mail all'indirizzo protocollo@comune.arezzo.it o tramite PEC all'indirizzo  comune.arezzo@postacert.toscana.it entro il termine perentorio del 30 Giugno 2022; l'istanza può essere presentata dalla madre o dal padre del minore disabile, o da chi è titolare della responsabilità genitoriale, indipendentemente dal carico fiscale, purché il genitore faccia parte del medesimo nucleo familiare del figlio minore disabile per il quale è richiesto il contributo;

I requisiti devono essere posseduti dal richiedente al momento della presentazione della domanda; e la certificazione L.104/92 deve essere allegata alla domanda;               

MISURA DELL’ASSEGNO

si tratta di un contributo una tantum di € 700,00 erogato dalla Regione Toscana per ogni minore disabile in presenza di un'accertata condizione di handicap grave di cui all'articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate); ai fini dell'erogazione del contributo è considerato minore anche il figlio che compie il diciottesimo anno di età nell'anno di riferimento del contributo;

Ufficio Competente: 
Dove rivolgersi: