Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

lunedì, 20 Maggio 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2019 Saione: sgravio sul canone per l’occupazione di suolo pubblico
Conferenze stampa

Scalata al Castello

20 maggio 2019 - ore 12.00 - Sala Giostra del Saracino di palazzo comunale

#Tuttomeritomio. Giovani e merito: la valorizzazione passa attraverso un progetto di Fondazione CR Firenze e Intesa Sanpaolo sostenuto dal Comune

16 maggio 2019 - ore 11.30 - Sala del camino di palazzo comunale

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Saione: sgravio sul canone per l’occupazione di suolo pubblico

Ghinelli e Comanducci: “una piccola rivoluzione per il rilancio del quartiere”

“Fin dalla sua istituzione, avevo concepito il Regolamento Cosap come uno strumento elastico e moderno: il suolo pubblico deve essere un valore aggiunto per la collettività e il suo utilizzo un sistema per rendere la città più viva e dinamica. Per questo motivo, avevo previsto nel regolamento, la possibilità per la Giunta di individuare un’area urbana da rilanciare e a cui concedere particolari sgravi fiscali. Il quartiere di Saione in questo momento deve ripartire e rilanciarsi, ecco quindi che per tutto il 2019, chi vi organizzerà eventi e mercati potrà farlo senza doversi preoccupare del pagamento del canone suddetto in quanto l’intera area ne sarà esente. Se l’esperimento funziona, lo riproporremo nel 2020”.

È un Marcello Comanducci soddisfatto quello che commenta la delibera di giunta che esenta dal pagamento del canone per l’occupazione di suolo pubblico le manifestazioni, gli eventi e le attività commerciali a carattere temporaneo in un’area il cui perimetro sono via Cittadini, via Arno, via Vittorio Veneto, via Curtatone, i parchi del Pionta, Arno e Mancini e l’area di Campo di Marte fino ai binari ferroviari. “Beneficeranno di questa misura anche i due mercati di Saione e Piazza Zucchi” – aggiunge l’assessore al commercio.

“Ma abbiamo una speranza ulteriore – conclude il sindaco Alessandro Ghinelli – ovvero che gli organizzatori di eventi scelgano Campo di Marte, il Pionta o il parco Arno come sede per realizzare gli stessi, incentivati da questa agevolazione. Strade e parchi che vivono sono la soluzione per sottrarli al degrado e questo intervento è l’inizio di una strada nuova per riqualificare l’intera area”.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo