Portale
“Medicina nucleare: difenderemo questo reparto d’eccellenza dalle lentezze della burocrazia regionale. Oltre due anni per un macchinario necessario alle diagnosi. Mobiliteremo la città in caso di ulteriore declassamento”