Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

sabato, 19 Ottobre 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 Tanti: “sollecitati Asl e Koinè a trasferire gli anziani dalla Rsa Ninci alla nuova struttura”
Conferenze stampa

Biblioteca Città di Arezzo: un ricco programma di iniziative

9 ottobre 2019 - ore 12.00 - Sala conferenze via dei Pileati

Progetto di sostegno alle famiglie residenti

30 settembre 2019 - ore 12.00 - Sala Giostra del Saracino di palazzo comunale

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Tanti: “sollecitati Asl e Koinè a trasferire gli anziani dalla Rsa Ninci alla nuova struttura”

“Via gli inghippi burocratici, si proceda celermente”

Grazie al consigliere comunale Meri Stella Cornacchini ho preso atto che il trasferimento, già previsto, degli ospiti della Rsa Ninci di Mugliano sta registrando eccessivi ritardi. Per questa ragione ho mandato una lettera alla Asl e alla cooperativa Koinè per sollecitare lo spostamento degli ospiti presso un’altra struttura già sostanzialmente pronta  e gestita sempre da Koinè. Il rallentamento delle procedure è da ricondurre a complicati passaggi amministrativi che pur comprendendoli risultano ormai non più tollerabili. Non siamo disposti, per il rispetto degli anziani, delle loro famiglie e degli operatori a non avere una data certa e immediata del trasferimento. La struttura di Mugliano infatti, ormai da mesi, non presenta condizioni ottimali e pur nell’ovvia garanzia degli standard di sicurezza non è più accettabile che un inghippo burocratico blocchi una soluzione di maggiori garanzie per i cittadini. Pur dando atto alla Asl di avere, dal momento della mia lettera, preso a cuore e di petto la questione mi aspetto che il problema venga risolto in tempi brevissimi, non oltre la fine di ottobre, meglio se già domani mattina.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo