Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

martedì, 18 Giugno 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 Serata nel segno della solidarietà per il progetto Scudo del Calcit
Conferenze stampa

Piazza Guido Monaco in fiore

18 giugno 2019 - ore 15.30 - Piazza Guido Monaco

Parco Pertini: la riqualificazione

13 giugno 2019 - ore 11.00 - Laghetto all'interno del parco

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Serata nel segno della solidarietà per il progetto Scudo del Calcit

Serata ancora una volta nel segno della solidarietà quella organizzata dai Veterani dello Sport, sezione di Arezzo, venerdì 19 gennaio nei locali del Dancing Principe con musica e cena preparata dagli chef  Gabriele Costantino e Claudio Peruzzi, protagonisti di Masterchef.

Il ricavato della serata, infatti, verrà devoluto al servizio Scudo del Calcit.  In programma una cena a buffet, dalle 20 in poi. Una nuova iniziativa delle tante ideate dai “4 Amici al Bar”: Severino Baldi, Paolo Basco, Giorgio Casini, Carlo Benucci, che vede coinvolte oltre 7 band musicali e i due chef aretini. Le band che saliranno sul palcoscenico sono: il “Quadro d’Autore” di Paolo Basco, “The Quarrymen” di Domenico Barbini, “I Coralli” di Franco Lazzeroni, “Gli Antenati” di Ivo Caneschi, “Le Idi di Marzo" di Pietro Faralli, i “Dieci Anni Dopo” di Mauro Baldini, “Quelli della Solita Ora” di Fabio Pisini. L’estrazione della lotteria con preziosi premi del main-sponsor UnoAerre darà termine a una serata che, per “amore della musica e della solidarietà” porterà sostegno al Calcit.

La serata verrà presentata dall'assessore Tiziana Nisini: “è un appuntamento importante che ormai seguo da tempo. Si unisce una serata di divertimento e svago a una buona causa, la raccolta fondi per il progetto Scudo. L'assistenza domiciliare ai malati terminali, infatti, ha sempre bisogno di risorse e su questo fronte Arezzo non si è mai tirata indietro. Sono certa che anche questo appuntamento sarà un successo”.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo