Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

sabato, 22 Febbraio 2020
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 Parcheggio Baldaccio: mercatino delle pulci e FermArti
Conferenze stampa

Calcit: danza, mercatino e solidarietà

24 febbraio 2020 - ore 12.00 - Sala Giostra del Saracino di palazzo comunale

Il Comune di Arezzo e la Tribù dei nasi rossi: la collaborazione

18 febbraio 2020 - ore 10.00 - Sala del camino di palazzo comunale

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Parcheggio Baldaccio: mercatino delle pulci e FermArti

Parte il rilancio dell'area

Mercatino delle pulci e FermArti. Sono i due eventi da cui parte il rilancio del parcheggio Baldaccio. Appuntamento domenica 24 giugno dalle 17.

“Una galleria a cielo aperto – afferma il presidente di Atam, Bernardo Mennini – per recuperare l’area, restituirle colore e vitalità a scapito dell’attuale degrado. Un progetto che vedrà innanzitutto impegnati una quarantina di artisti, tra pittori, fotografi, illustratori e writers, sulle pareti, i vetri e le lastre del parcheggio, in contemporanea al mercatino di domenica, e da settembre gli studenti del liceo Piero della Francesca e della scuola media Vasari lungo le scale interne che collegano i piani. Quanto realizzato non verrà perduto: nel momento, infatti, in cui partirà il progetto di ristrutturazione del Baldaccio progettato dall’amministrazione comunale, queste creazioni saranno smontate e diventeranno permanenti, perché no oggetto di mostre ed esposizioni. Prospettiva finale è aprire gli spazi ad attività commerciali in grado di rendere il parcheggio sotterraneo a rotazione a servizio di quanto sta in superficie e la sosta finalmente appetibile”.

Silvia Ciarpaglini ha parlato del mercatino delle pulci: “parafrasando Calvino: ‘se una notte d’estate un viaggiatore’… trova un mercatino delle pulci, cosa fa? Si ferma. Questa volta abbiamo pensato di ripetere una versione by night dell’evento: 300 bancarelle nella zona del parco Ducci, dietro il parcheggio, aperte dal pomeriggio a mezzanotte. A noi questi giardini sono piaciuti molto e spero che vengano apprezzati dai visitatori. Grazie anche a spazio bimbi, punti ristoro, il progetto Fermarti di cui ha parlato Mennini, tarocchi, laboratori e tatoo sotto una tenda a cura di La Staffetta e alle 21,30 spettacolo di Contraerea”.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo