Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

lunedì, 21 Ottobre 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 Ottobre in biblioteca: il mese della cultura accessibile
Conferenze stampa

Biblioteca Città di Arezzo: un ricco programma di iniziative

9 ottobre 2019 - ore 12.00 - Sala conferenze via dei Pileati

Progetto di sostegno alle famiglie residenti

30 settembre 2019 - ore 12.00 - Sala Giostra del Saracino di palazzo comunale

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Ottobre in biblioteca: il mese della cultura accessibile

Tanti gli eventi, specie per bambini. Tutti gratuiti

Cultura accessibile. È questo lo slogan che contraddistingue la Biblioteca Città di Arezzo a ottobre, un mese speciale per le biblioteche della Rete documentaria aretina di cui Arezzo è parte integrante. E a conferma dell’accessibilità, tutti gli eventi sono gratuiti.

“Il progetto, promosso dalla regione Toscana, parte – ha sottolineato il presidente Alessandro Artini – dalla considerazione fondamentale che la cultura è un diritto. Dobbiamo dunque renderla a disposizione di tutti, qualunque sia la loro condizione fisica, sociale ed economica. Ecco allora un fitto programma che apre al pubblico il patrimonio documentario e dei servizi della Biblioteca Città di Arezzo. Ricordo che i cicli di conferenze organizzati in biblioteca, sulle religioni del nostro tempo, Piero della Francesca e la città, hanno raggiunto risultati di pubblico importanti. Per il futuro, l'orientamento è muoversi in un duplice ambito: invitare personaggi culturali di livello internazionale e autori locali”. Il presidente era accompagnato dai funzionari Laura Guadagni ed Elisa Boffa - che hanno messo in risalto la crescita della biblioteca in città grazie al lavoro dell'intero cda e della struttura - e dal dirigente del servizio cultura del Comune di Arezzo, Roberto Barbetti che ha ricordato come “la Rete documentaria abbia già sviluppato progetti di lettura poco 'tradizionali'. Portando i libri, ad esempio, nei 'non luoghi' di Marc Augé, i supermercati, e negli ospedali. Partiamo dunque da un'esperienza consolidata e la mettiamo a disposizione di un concetto di cultura allargato”.

Ecco allora le iniziative che partono con un legame tra biblioteca e Fiera Antiquaria, in occasione della prossima edizione di quest’ultima: “La Biblioteca in Fiera: ridiamo vita agli oggetti”. La biblioteca apre le porte ai piccoli utenti della sezione ragazzi ospitando nel chiostro due incontri di lettura e laboratorio a tema. I bambini al termine della lettura, potranno sperimentare l’arte del riciclo e del riutilizzo di materiali per creare un nuovo simpatico oggetto. Appuntamento per sabato 30 settembre alle 15, rivolto ai bambini fra i 3 e i 5 anni, e alle 17, rivolto ai bambini fra i 6 e gli 8 anni. È gradita la prenotazione al numero 0575 377913 fino al raggiungimento di 20 bambini per ciascun gruppo.

Si passa poi a ottobre, quando la sezione ragazzi, in virtù del tema di quest’anno incentrato sull’accessibilità, propone tre date con letture all’aperto, sul prato di fronte alla biblioteca, per consentire a tutti gli utenti l’accesso al servizio. Un approccio alla lettura dove libro e lettura si fondono con  gioco e animazione. Il titolo dell’iniziativa è “Leggendo… sul prato!”. E ci sarà pure una caccia al tesoro per i più grandi. Il 12 ottobre l’evento è rivolto ai bimbi da 0 a 3 anni, quello del 18 ai bimbi da 6 a 9 anni, quello del 26 ottobre da 4 a 6 anni. Tutti alle 17.

Il 17 ottobre, rivolto ai bimbi da 3 a 5 anni, e il 24 ottobre, rivolto ai bimbi da 6 a 8 anni, entrambi alle 17, ecco gli eventi caratterizzati dalle “Letture in simboli”. È gradita la prenotazione allo 0575 377913 fino a un massimo di 5 bambini per ciascun gruppo. I libri in simboli sono libri con rinforzi comunicativi, che utilizzano strumenti di comunicazione aumentativa e alternativa per bimbi in età prescolare o con difficoltà cognitive. Questi libri si sono rivelati strumenti di efficacia educativa anche nell’ambito della scuola dell’infanzia e nelle primissime fasi della scuola primaria.

La Biblioteca propone poi due visite guidate dal titolo “Indietro nel tempo: foto e documenti di Arezzo” per mostrare agli utenti una parte del materiale d’archivio in essa conservato, ancora inedito e da studiare. In particolare, saranno mostrati i documenti dell’archivio di Alfredo Bennati, storico giornalista corrispondente de La Nazione, riguardanti la storia e le immagini di Arezzo negli anni ’30 e ’40 e il materiale studiato dal Bennati stesso per riportare in vita la Giostra del Saracino: 5 e 31 ottobre alle 18. Prenotazione gradita allo 0575 377909 fino a un massimo di 15 partecipanti per ciascun gruppo.

Ancora un evento rivolto ai bambini: “Nati per la Musica”. Un progetto per informare e sensibilizzare i genitori sull’importanza dell’espressione sonora e della pratica musicale. Si parte il 27 ottobre alle 17 con un evento rivolto ai bambini da 0 a 3 anni, per passare poi al 17 novembre e al primo dicembre, entrambi per bambini dai 3 ai 6 anni. Tutti alle 17. Prenotazione gradita allo 0575 377913 fino a un massimo di 20 bambini.

Per facilitare l’accessibilità ai materiali della biblioteca è stato creato inoltre un percorso di lettura facilitata all’interno del catalogo accessibile dal sito della Rete documentaria aretina (www.retedocumentaria.arezzo.it). Qui si può trovare una selezione di tutti i testi specifici, libri a grandi caratteri, audiolibri, libri in braille, libri per dislessici e libri in comunicazione aumentativa alternativa, pensati sia per adulti che per bambini che si possono trovare in ogni biblioteca. Per quanto riguarda il programma completo delle iniziative delle 25 biblioteche e degli archivi della Rete documentaria aretina si può fare riferimento al suddetto sito e a quello www.regione.toscana.it/inbiblioteca.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo