Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

martedì, 20 Agosto 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 Masaccio e Modesta Rossi: gli interventi di risanamento dei rispettivi solai
Conferenze stampa

Via Petrarca: lavori in corso

31 luglio 2019 - ore 11.30 - Via Petrarca

Maltempo: il sindaco Alessandro Ghinelli

29 luglio 2019 - ore 10.00 - Sala del camino di palazzo comunale

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Masaccio e Modesta Rossi: gli interventi di risanamento dei rispettivi solai

Vacanze alle porte per alunni e insegnanti. Dunque, scuole chiuse e il Comune di Arezzo ne approfitta per effettuare nel periodo estivo due importanti interventi di risanamento delle scuole elementare Masaccio e materna Modesta Rossi, approvati dalla giunta su proposta del vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini.

“Siamo sempre nell’ambito del Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie – sottolinea Gamurrini – e non abbiamo di certo trascurato le scuole dalle sue previsioni. Le strutture sulle quali interverremo sono molteplici, si va dai plessi di Pescaiola alla Sante Tanti. Intanto sfrutteremo la pausa dei prossimi mesi per rimettere mano agli aspetti strutturali di Masaccio e Modesta Rossi, che alla ripresa delle attività, a settembre, si presenteranno in migliori condizioni di sicurezza e fruibilità”.

Occhi puntati soprattutto sui solai: alla Modesta Rossi, l’investimento previsto è di 200.000 euro mentre è di 325.000 euro alla Masaccio. In entrambi i plessi scolastici si procederà a rimuovere il controsoffitto in pannelli di cartongesso per sostituirlo con una controsoffittatura anti-sfondellamento, a demolire le parti più usurate d’intonaco per recuperarle, a tinteggiare le pareti perimetrali di alcune aule, a montare le plafoniere precedentemente rimosse.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo