Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

martedì, 25 Giugno 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 La Parcocorsa diventa maggiorenne: lunedì 2 aprile, appuntamento con il podismo amatoriale nei parchi cittadini
Conferenze stampa

Asfaltature: il punto

21 giugno 2019 - ore 11.30 - Parcheggio del parco di Villa Severi

La lotta alla marginalità sociale

20 giugno 2019 - ore 11.30 - Sala Giostra del Saracino di palazzo comunale

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

La Parcocorsa diventa maggiorenne: lunedì 2 aprile, appuntamento con il podismo amatoriale nei parchi cittadini

Il Pionta torna al centro di un evento sportivo

Pasquetta all’insegna del podismo amatoriale grazie alla Parcocorsa, la gara che attraversa i parchi della città giunta alla diciottesima edizione, patrocinata da Comune di Arezzo e Asl, organizzata da U.P. Policiano in collaborazione con la Uisp, il centro di aggregazione sociale Pionta, la Free Runners Arezzo rappresentata in conferenza stampa da David Faltoni e il Lions Club Arezzo Host.

L'assessore allo sport Tiziana Nisini: “un'iniziativa che cade in una giornata di festa per rivitalizzare i parchi di Arezzo e portare avanti il progetto parco Pionta ovvero un complesso di iniziative utili a diminuire il degrado e permettere alle famiglie aretine di tornare a frequentarlo con serenità”.

“Gli iscritti – ha rilevato Fabio Sinatti della U.P. Policiano – sono oltre 500, con adesioni dal senese, dall'Umbria e dal Lazio a dimostrazione della vitalità della manifestazione. Grazie a tutti gli enti e le associazioni che ci sostengono, una menzione particolare per Estra e Coingas, sempre con noi in ogni evento che organizziamo”.

Tra i parchi, è dunque il Pionta a giocare il ruolo di protagonista: ritrovo alle 9 presso il centro di aggregazione sociale ubicato all’interno dell’area verde e partenza alle 10 dal viale di fronte alla sede universitaria. Il primo tratto di tre-quattro chilometri si sviluppa dentro il Pionta con una bella camminata per tutti gli iscritti dopo di che gli atleti più competitivi potranno proseguire verso il parco Ducci, la zona San Lorentino, il Prato e la fortezza medicea, il tratto più impegnativo, il palazzo di giustizia, Villa Severi, la pista ciclabile di via Raffaello Sanzio, il parco Pertini, via Trasimeno, via Vittorio Veneto, via Masaccio da cui sarà possibile raggiungere la salita finale di circa 200 metri e il traguardo collocato presso il centro di aggregazione sociale del Pionta per un totale di circa 12 chilometri. Al termine, premi di partecipazione per tutti, uova di Pasqua e ristoro a base di dolci, pane, affettati, tè, integratori.

Ecco il percorso nel dettaglio, attenzione dunque al traffico durante la mattinata di lunedì 2 aprile in concomitanza con il passaggio dei partecipanti: parco del Pionta, via Laschi, via Alessandro dal Borro, sottopasso di via Baldaccio, parcheggio Baldaccio, parco Ducci, via Catenaia, via Marco Perennio, via Bernardo Dovizi, porta San Clemente, via Padre Caprara, piazza San Domenico, Prato, via Buozzi, via Sangallo, via Fonte Veneziana, Villa Severi, via Calò, via Cagli, pista ciclabile, rotatoria Giotto, ancora pista ciclabile, parco accanto alla sede dei Vigili del Fuoco, attraversamento di via degli Accolti, parco Pertini, attraversamento di via XXV Aprile, attraversamento di viale Mecenate, via Trasimeno fino al semaforo che incrocia via Vittorio Veneto, via Rismondo, attraversamento di via Masaccio, parco del Pionta.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo