Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

domenica, 16 Giugno 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 Il nuovo bando comunale per l’assunzione di lavoratori socialmente utili
Conferenze stampa

Parco Pertini: la riqualificazione

13 giugno 2019 - ore 11.00 - Laghetto all'interno del parco

Piazza Grande: il loggiato vasariano. E ora la Giostra

11 giugno 2019 - ore 11.30 - Logge Vasari

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Il nuovo bando comunale per l’assunzione di lavoratori socialmente utili

Domande al Centro territoriale per l’impiego

Pubblicato da parte dell’amministrazione comunale il nuovo bando per l’assunzione di lavoratori socialmente utili da ricercare fra quelli in mobilità o che percepiscono trattamento di sostegno al reddito compresa la cassa integrazione in deroga o il trattamento straordinario di integrazione salariale. Il bando, il quarto dall’insediamento dell’attuale Giunta come ha tenuto a precisare il vicesindaco, prevede l’assunzione di 10 persone, scade il 15 febbraio ed è pubblicato su http://www.comune.arezzo.it/il-comune/servizio-sviluppo-organizzativo/ufficio-del-personale/gare-e-concorsi/concorsi-e-selezioni/avviso-di-utilizzazione-diretta-per-l2019assegnazione-in-attivita-di-pubblica-utilita-1. Domanda di partecipazione presso il Centro territoriale per l’impiego e occorre essere residenti in uno dei Comuni facenti parte del suo ambito territoriale oltre ad avere la patente B.

Il Comune di Arezzo disporrà quindi, in ausilio al personale comunale, di nuovi addetti alla manutenzione da destinare a piccoli interventi di natura edilizia come il ripristino di porzioni di pavimentazioni e murature, tinteggiatura di pareti, di panchine e recinzioni, cancellazione di scritte e disegni da muri, eliminazione degli arbusti dai marciapiedi, pulizia delle aree verdi.

Il bando è anche un’occasione per l’amministrazione di svolgere una funzione sociale e dare sostegno a chi è in difficoltà per motivi occupazionali: questi lavoratori, infatti, saranno a carico dello Stato ma il Comune fa ancora una volta la sua parte, aumentando le loro ore di impiego e di conseguenza la retribuzione mensile con risorse proprie.

L’attività di pubblica utilità si articolerà su cinque ore giornaliere per cinque giorni settimanali. Durata del progetto: 6 mesi rinnovabili per un periodo equivalente.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo