Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

domenica, 25 Agosto 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 I parcheggi di Atam si pagano anche con lo smartphone
Conferenze stampa

Via Petrarca: lavori in corso

31 luglio 2019 - ore 11.30 - Via Petrarca

Maltempo: il sindaco Alessandro Ghinelli

29 luglio 2019 - ore 10.00 - Sala del camino di palazzo comunale

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

I parcheggi di Atam si pagano anche con lo smartphone

Tre nuove applicazioni per il pagamento semplice e immediato della sosta negli spazi blu su strada gestiti da Atam utilizzando il proprio smartphone. È questa la novità presentata in conferenza stampa dal sindaco Alessandro Ghinelli e dall’amministratore unico dell’azienda Bernardo Mennini. Le nuove applicazioni sono di tre gestori che coprono tutto il territorio nazionale e in alcuni casi anche europeo: Easy Park (https://easyparkitalia.it/), My Cicero (http://www.mycicero.it/), Pyng (https://www.telepass.com/it/pyng-plus/strisce-blu).

“I punti forti di questo sistema - ha spiegato Bernardo Mennini - sono la comodità di utilizzo e soprattutto il fatto che la sosta può essere prolungata e stoppata”.

“All’amministrazione - ha rilevato il sindaco - questi nuovi sistemi permettono di rispondere a un’esigenza concreta più volte manifestata dall’utenza: avere uno strumento efficiente e a portata di tutti, vista la diffusione degli smartphone, per l’utilizzo dei parcheggi su strada. Si concretizza un obiettivo che avevamo fin dall’inizio del mandato: la semplificazione burocratica attraverso le nuove tecnologie. Questo sistema rende più facile il pagamento e quindi lo agevola”.

Dopo aver parcheggiato l’automobile, basterà aprire l’app e impostare la durata e l’inizio della sosta. Se si desidera prolungarla o terminarla in anticipo, è possibile farlo sempre dallo smartphone, che avvertirà via notifica.

Gli ausiliari al controllo della sosta di Atam sono dotati di apposito palmare, che grazie all’applicazione Chips Mobile di Tecnosys Italia, con la sola lettura della targa permette di verificare se quel veicolo ha prenotato e anche pagato la sosta tramite una delle app suddette.

Ciascuna app consente inoltre all’operatore della sosta di dare al cittadino informazioni utili relative ai servizi offerti dall’amministrazione, come per esempio: aree di sosta disponibili, principali attrazioni della città, orari di apertura dei musei.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo