Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

martedì, 17 Settembre 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 Comunicati Stampa Un nuovo sportello allo Spazio Famiglia
Conferenze stampa

San Giuliano

18 settembre 2019 - ore 11.00 - Scuola primaria

Rigutino: i lavori alla scuola

17 settembre 2019 - ore 10.00 - Scuola elementare a Rigutino est

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Un nuovo sportello allo Spazio Famiglia

Lucia Tanti: “i bambini hanno diritto alla famiglia”

Da martedì 14 marzo allo Spazio Famiglia di via Garibaldi apre un nuovo sportello in cui verranno forniti alle famiglie consulenza e supporto sugli affidi di minori. Lo sportello, che resterà aperto ogni martedì, seguirà un orario prolungato a tutta la giornata, in corrispondenza dell’orario degli uffici comunali.

“Il Comune di Arezzo – sottolinea l’assessore Lucia Tanti – prosegue nel suo percorso di attenzione verso famiglie e minori con un servizio che vede ancora una volta coinvolto lo Spazio Famiglia, struttura che stiamo potenziando dall’inizio del mandato arricchendolo di sportelli a cui i cittadini si rivolgono per varie problematiche. Quella degli affidi è una delle più delicate: giudichiamo positivo il lavoro svolto dalle strutture del territorio che ospitano questi minori, sono circa 20, ma riteniamo sia opportuno agevolare ogni percorso che permetta l’inserimento degli stessi in una dimensione, quella familiare, adeguata alla crescita. Un bambino, a nostro giudizio, ha bisogno di due genitori che intreccino con lui un rapporto non solo di convivenza ma fatto di valori ed educazione da trasmettere. Il Comune è disponibile, sempre su tale tema, a implementare il servizio anche con il contributo di altri soggetti che dispongono di professionalità specifiche, adatte a lavorare nel settore”.

 

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo