Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

lunedì, 17 Giugno 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 Comunicati Stampa Sport e disabilità intellettiva, convegno a Roma. Ghinelli: "Arezzo con Special Olympics per sostenere l'inclusione sociale"
Conferenze stampa

Piazza Guido Monaco in fiore

18 giugno 2019 - ore 15.30 - Piazza Guido Monaco

Parco Pertini: la riqualificazione

13 giugno 2019 - ore 11.00 - Laghetto all'interno del parco

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Sport e disabilità intellettiva, convegno a Roma. Ghinelli: "Arezzo con Special Olympics per sostenere l'inclusione sociale"

 

“Arezzo, città di riferimento per tutto quello che lo sport rappresenta come momento di integrazione e coesione sociale, e ancora, Arezzo città capofila nella preparazione dei futuri formatori, chiamati ad operare nel delicato mondo della disabilità. E' questo l'obiettivo ambizioso che intendiamo perseguire, credendo fermamente nel ruolo responsabile e consapevole che lo sport può svolgere a sostegno efficace dell'inclusione sociale. Per questo abbiamo sostenuto e continueremo a sostenere la mission di Special Olympics, con cui è già in essere un concreto rapporto di collaborazione”. Così, il Sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli ha commentato la propria presenza oggi a Roma, accompagnato dall'Assessore alle politiche sociali Lucia Tanti, al convegno “Disabilità intellettiva e inclusione possibile: lo sport può”, svoltosi presso la Camera dei Deputati.

Nel convegno, organizzato da Special Olympics Italia e dall'organizzazione no-profit La Ruota Internazionale, si è parlato di sport come forma “speciale” di educazione ed integrazione per le persone con disabilità intellettive. Un tema complesso che è stato sviluppato non solo dal punto di vista sociale ma anche da quello medico-scientifico e pedagogico, trattato tra gli altri da Anna Maria Pollack, presidente della Ruota Internazionale e da Maurizio Romiti, presidente di Special Olympics Italia. Nel programma dell'incontro, anche gli interventi di Giorgio Albertini, direttore del Dipartimento di Scienze delle Disabilità Congenite ed Evolutive, Motorie e Sensoriali dell’IRCCS San Raffaele di Roma, Raniero Regni, ordinario di Pedagogia Speciale all’Università LUMSA di Roma, e Paolo Lucattini, dottore di ricerca dell’Università del Foro Italico di Roma e Direttore regionale Special Olympics Italia Team Toscana.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo