Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

sabato, 17 Agosto 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 Comunicati Stampa L’astensione del Comune di Arezzo all’assemblea dei soci di Arezzo Fiere e Congressi
Conferenze stampa

Via Petrarca: lavori in corso

31 luglio 2019 - ore 11.30 - Via Petrarca

Maltempo: il sindaco Alessandro Ghinelli

29 luglio 2019 - ore 10.00 - Sala del camino di palazzo comunale

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

L’astensione del Comune di Arezzo all’assemblea dei soci di Arezzo Fiere e Congressi

Il commento dell’assessore Alberto Merelli

"L’astensione dal voto è stata la sola scelta lasciata al rappresentante del Comune. Non è stata infatti accettata la richiesta della perizia giurata e terza, relativa alla congruità del prezzo di cessione delle due manifestazioni orafe, inserita dalla delibera del Consiglio Comunale quale condizione per poter esprimere il voto favorevole dell’amministrazione comunale. Non abbiamo quindi ricevuto le garanzie richieste”.

L’assessore al bilancio e alle partecipate Alberto Merelli ha spiegato in questi termini la posizione assunta all’assemblea di Arezzo Fiere e Congressi nella quale è stata approvata la cessione a IEG di Gold Italy e OroArezzo. “Tengo a sottolineare - ha aggiunto Merelli - che l’impegno del Comune per giungere a un accordo effettivo è stato massimo, in considerazione dei tempi e della scarsità delle informazioni ricevute. Due consigli comunali e due commissioni bilancio ne sono la prova. E prova ancora maggiore lo è il fatto che questa maggioranza ha deliberato a favore di un progetto sostenuto in primis da Regione Toscana, ‘abbandonata’ in Consiglio Comunale dal Pd. Anche la Regione, peraltro, ha sottolineato la necessità di avere presto maggiore chiarezza in merito a programmazione e strategie”. Ad astenersi dalla votazione, oltre al Comune, anche Provincia, Ascom e Coldiretti.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo