Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

lunedì, 16 Settembre 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 Comunicati Stampa Assemblea Ato Toscana Sud, Ghinelli: "condivisa a larga maggioranza la base per la tariffa dei rifiuti 2017. Grande successo dei sindaci"
Conferenze stampa

Rigutino: i lavori alla scuola

17 settembre 2019 - ore 10.00 - Scuola elementare a Rigutino est

Palazzetto San Lorentino: lavori conclusi

16 settembre 2019 - ore 18.00 - Presso l'impianto sportivo

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Assemblea Ato Toscana Sud, Ghinelli: "condivisa a larga maggioranza la base per la tariffa dei rifiuti 2017. Grande successo dei sindaci"

 

“Corrispettivo di ambito 2017 e ripartizione a base comunale per i Comuni dell'ATO Toscana Sud, approvati con il 94,39%. E' stato un grande successo dei Sindaci, che condividono a larghissima maggioranza la base per la tariffa dei rifiuti del 2017”. E' soddisfatto il Sindaco di Arezzo e Presidente di ATO Toscana Sud Alessandro Ghinelli a conclusione dell'Assemblea dell'Autorità di ambito territoriale, svoltasi oggi pomeriggio a Siena.

Un'Assemblea vissuta, dibattuta ma con toni sempre molto costruttivi, ha commentato Ghinelli. Numerose le delibere approvate, tra queste quelle il codice etico e il regolamento di disciplina. Ma soprattutto, importantissima l'approvazione della delibera relativa al corrispettivo di ambito per il 2017, che tiene conto dei costi del gestore, ma anche delle esigenze dei Comuni. “Un buon passo in avanti verso una consapevolezza dei Comuni riguardo ciò che vogliono sapendo che lo dovranno pagare. Il dato determinante è che il costo per il gestore rispetto all'anno precedente è diminuito di 2,4 milioni. Questo significa che c'è stata una maggior consapevolezza da parte dei Comuni di incidere sui servizi facoltativi, per far si di ridurre il costo. I Comuni stanno lavorando bene”, ha concluso Ghinelli.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo