Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

lunedì, 24 Giugno 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 Comunicati Stampa “Arezzo nel progetto 'strade sicure' del ministero della Difesa. Il prefetto si occupi di sicurezza e non solo di immigrati”
Conferenze stampa

Asfaltature: il punto

21 giugno 2019 - ore 11.30 - Parcheggio del parco di Villa Severi

La lotta alla marginalità sociale

20 giugno 2019 - ore 11.30 - Sala Giostra del Saracino di palazzo comunale

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

“Arezzo nel progetto 'strade sicure' del ministero della Difesa. Il prefetto si occupi di sicurezza e non solo di immigrati”

Dichiarazione dei consiglieri comunali Marco Casucci e Tiziana Casi (Lega nord)

Saione, Sant'Agostino, Campo di Marte. Ci limitiamo a citare queste zone di Arezzo, ma ce ne sono altre, in cui, a tutte le ore del giorno e della notte, si susseguono atti di criminalità imputabili a stranieri. Aggiungiamo fenomeni quali il bivacco di senzatetto anche in zone centralissime, spaccio, aumento dei furti e delle rapine alle tabaccherie. Ci chiediamo come Lega Nord se tutti questi fenomeni siano tenuti in debita considerazione, se alimentino la giusta attenzione delle istituzioni, se la sicurezza sia la priorità dell'amministrazione comunale. Noi crediamo che il centro di Arezzo possa essere incluso nel progetto del ministero della Difesa 'strade sicure'. Come risposta forte a questa serie di problemi. L'amministrazione trovi il canale adatto per formalizzare questa richiesta per noi imprescindibile. Intanto, abbiamo appreso dall'assessore, finalmente, che è stato convocato il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica. Lo diciamo forte e chiaro: è l'ora che il prefetto si occupi della sicurezza della città e dei quartieri e non solo di immigrati”.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo