Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

lunedì, 17 Giugno 2019
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2017 Centri di aggregazione sociale: una giusta interpretazione del regolamento per farli tornare luoghi di sana discussione
Conferenze stampa

Piazza Guido Monaco in fiore

18 giugno 2019 - ore 15.30 - Piazza Guido Monaco

Parco Pertini: la riqualificazione

13 giugno 2019 - ore 11.00 - Laghetto all'interno del parco

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Centri di aggregazione sociale: una giusta interpretazione del regolamento per farli tornare luoghi di sana discussione

Dichiarazione del consigliere comunale Donato Caporali

Un appello alla Giunta. Che nasce da una constatazione: i presidenti dei centri di aggregazione sociale sono letteralmente terrorizzati. Vivono con difficoltà un ruolo che dovrebbe essere di sereno servizio. Il motivo: il regolamento che disciplina l’attività di questi luoghi e che fa espressa menzione del divieto di ogni iniziativa che abbia derivazione partitica.

Se i centri sociali non sono anche sede di dibattito, a cosa vogliamo ridurli? A stanze dove si consuma la classica scommessa a suon di Campari per un girone a carte o una partita a biliardo?

Occorre dunque che sia diffusa idonea informazione sul regolamento stesso affinché di quest’ultimo se ne possa date corretta interpretazione. In senso magari estensivo, consentendo gli incontri di carattere politico. Cosa c’è di male in una sana discussione?

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo