Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

giovedì, 13 Dicembre 2018
Portale Ufficio Stampa Approfondimenti Approfondimento: la Royal Opera House di Londra alle prese con "Rigoletto" di Giuseppe Verdi
Conferenze stampa

Telethon: raccolta fondi e pedalata

10 dicembre 2018 - ore 12.00 - Sala Giostra del Saracino - Palazzo Comunale

L’albero di Natale di piazza Guido Monaco: un’occasione di festa per la città e soprattutto per i più piccoli

7 dicembre 2018 - ore 17.30 - Piazza Guido Monaco

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Approfondimento: la Royal Opera House di Londra alle prese con "Rigoletto" di Giuseppe Verdi

Il Rigoletto proposto nell’ambito della rassegna “Arezzo all’Opera” è diretto da John Eliot Gardiner. Regia David McVicar.

Con: Dimitri Platanias (Rigoletto), Ekaterina Siurina (Gilda), Vittorio Grigolo (Duca di Mantova). Coro e orchestra della Royal Opera House.

“Il Rigoletto” è ambientata a Mantova e nei suoi dintorni, nel secolo XVI, inizia con una festa al palazzo ducale, si svolge nel giro di pochi giorni e finisce, come ogni dramma lirico che si rispetti, con una morte. Rigoletto, deforme e pungente buffone di corte, che si burla con cattiveria di tutti e trama, all’occasione, scherzi e vendette crudeli, ha una figlia “segreta”, che è la luce dei suoi occhi, avuta dalla donna amata ormai morta. Duro e crudele con tutti, con la figlia Gilda, Rigoletto è un padre tenerissimo e premuroso che si preoccupa di tenerla lontana dal mondo corrotto della corte. Per uno scherzo del destino però Gilda è diventata oggetto dell’attenzione del suo giovane padrone, il Duca di Mantova, libertino impenitente. Le reazioni alle malefatte del buffone da parte dei cortigiani, daranno il via a una serie di delitti: Gilda, la figlia di Rigoletto sarà rapita e violata dal Duca; Rigoletto per vendicare l’offesa pagherà Sparafucile, un bandito, perché uccida il Duca, ma a morire, per mano di Sparafucile, non sarà il padrone di Mantova…

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo