Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

lunedì, 10 Dicembre 2018
Portale museo comunicazione Articoli L’esperienza del Pendolo di Foucault

L'esperienza del Pendolo di Foucault

In occasione del 1° anniversario dell’esposizione permanente "per un Museo dei Mezzi di Comunicazione" - 14 dicembre 2006 - Cattedrale di Arezzo - ore 21,00

Copertina Foucault

Cartella di dati relativi alla nostra esperienza, nella Cattedrale di Arezzo nel giorno 28 Novembre 2006:

Per il passaggio e l'ancoraggio del cavo di acciaio utilizziamo Il foro al centro della seconda volta (a crociera) della navata centrale della Cattedrale, foro naturale dal quale passavano le catene di sospensione dei grandi lampadari In ferro che portavano le candele per l'illuminazione della chiesa, fino ad un secolo fa.

Lo snodo alla crociera di ancoraggio, che supporta il filo, e costituito da un cuscinetto in rotazione orizzontale sul cui asse é fissato il centro della sfera di uno snodo sferico; l’esterno di questo e costituito da una forcella alla cui base (forata al centro) e piazzato un morsetto per l'attacco del filo di acciaio.
Questo passerà dal foro naturale senza toccare gli estremi diametrali ( D.12 cm. del vuoto misurato), nella verticale; sospensione della sfera con morsetto a circa 50 cm. dal pavimento, dove avviene l’attacco allo snodo della sfera pesante che costituisce il peso del pendolo.

La punta della sfera e appositamente realizzata in ottone tornito per contenere un laser, alimentato con batterie supplementari che garantiscono la sua funzione, anche per qualche ora; questo “pennello rosso” costituisce, sul pavimento, il riferimento di spostamento apparente del piano di oscillazione del pendolo rispetto alla striscia nera, costituente la linea del MERIDIANO (direzione NORD — SUD) a cui si sovrappone alla partenza dell'oscillazione.

Misura con G.P.S. satellitare della:
- latitudine città di Arezzo: - 43° 28’
 
Elementi teorici calcolati:
- circonferenza della Terra: 40000 Km. Circa
- velocità periferica aIl'Equatore circa 1660 Km/h
- tempo di lettura della rotazione completa 35 ore
- velocità angolare di spostamento calcolato 10° 12’ I per ora
- circonferenza del PARALLELO alla nostra latitudine circa 29.000 Km.
- Velocità del nostro punto terra circa 1200 Km/h
- Spazio percorso in rotazione nel tempo di 30' : circa 600 Km.

Elementi misurati:
- altezza della navata della Cattedrale 28 metri
- peso della sfera (In ferro dorato a foglia) Kg. 27  
- diametro del filo di acciaio armonico 1,5 mm.
- elongazione di partenza 4 rnetri
- periodo dell’oscillazione misurato 10,2 secondi

Dopo i primi 30 minuti di oscillazione;
- angolo misurato di deviazione 5° 7’
- elongazione misurata 2,04 metri
- spostamento massimo 9 cm. dal riferimento del meridiano
dopo 60 minuti:
- angolo misurato di deviazione 10° 8’
- elongazione misurata 1,41 metri
- spostamento, a questa massima elongazione, 12,5 cm. dalla linea del meridiano

Consideriamo, a questo punto, definito e riuscito nella dimostrazione l'esperimento.

Dopo 90 minuti, l'oscillazione si smorza in elongazione ad 1,06 metri.

SCHEDA di FAUSTO CASI - Direttore dell'Esposizione Permanente “ per un Museo dei Mezzi di Comunicazione"

« dicembre 2018 »
dicembre
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
 

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo