Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

martedì, 24 Settembre 2019
Portale Il Comune Ufficio Turismo Notizie Arriva l'Epifania con zampognari e cantastorie!
Il Comune
 

Arriva l'Epifania con zampognari e cantastorie!

"Arezzo, Città del Natale" rilancia l'antica tradizione degli zampognari e dei cantastorie / Fortezza Medicea, Viale B.Buozzi (Arezzo) - 6 gennaio 2018 a partire dalle ore 14.00 fino alle 18.30.

Quale miglior modo di festeggiare l'Epifania che farlo scegliendo l'incantevole cornice della Fortezza Medicea, spogliata per una volta della proverbiale austerità, e potendo ascoltare, in uno dei luoghi più esclusivi di Arezzo, l'affabulare del cantastorie e il suono inconfondibile delle zampogne e delle ciaramelle che da tempo immemorabile, nell'immaginario collettivo, accompagnano i momenti più significativi delle festività natalizie! Per l'occasione, tuttavia, a far riecheggiare nell'aria le suggestive melodie e narrazioni a tema religioso-natalizio non saranno i pastori e i cantastorie di un tempo bensì due musicisti-attori di prim'ordine della Compagnia della Ruzza, Giorgio Pinai e Mirko Revojera che del recupero delle antiche tradizioni musicali e popolari radicate nella cultura italiana (es: musica pastorale, novene religiose etc,) hanno fatto una vera e propria ragione di vita e una passione prima ancora che un'attività professionale. Se dunque l'Epifania con la rivelazione del Bambinello ai Re Magi ben ci ricorda il valore etico del "donare" ad altri, anche i due artisti aretini, in perfetta sintonia con il significato della festività, compiono un'encomiabile operazione di "restituzione" e "donazione", ai cittadini aretini in primis ma anche ai viandanti che saliranno alla roccaforte, di alcune delle forme di espressività popolare tra le più a rischio di cadere nell'oblio e di far perdere ogni traccia dall'odierno panorama culturale del nostro Paese*. Grazie a Pinai e Revojera, la tradizione e l'arte degli zampognari e dei cantastorie che talvolta li accompagnavano nei loro viaggi, tornerà per un giorno - ci auspichiamo anche per i tempi a venire! - ad essere al centro dei riflettori e ad impreziosire, avvolgendola in un'atmosfera dal pathos tutto speciale, la solenne ricorrenza dell'Epifania, l'ultima a chiudere il cerchio delle festività natalizie.

 


*La musica e gli strumenti musicali degli zampognari sono candidati all'inclusione nel registro dei "Beni Patrimonio dell'Umanità" dell'UNESCO. L'iniziativa è stata portata avanti dalla Rete Nazionale della Zampogna Italiana di cui fanno parte numerose associazioni, enti ed istituzioni pubbliche.

 

Informazioni:

Compagnia della Ruzza

Telefono: 333-7877665
Email: gpinight@gmail.com

« settembre 2019 »
settembre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30
 

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo