Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

mercoledì, 19 Settembre 2018
Portale Il Comune Ufficio Tributi Tributi comunali gestiti Informativa Privacy Regolamento UE 679/2016
Il Comune
 

Informativa Privacy Regolamento UE 679/2016

 

Informativa privacy (Regolamento UE N. 679/2016)

 

Titolare del trattamento

Il titolare del trattamento è il Comune di Arezzo (con sede in Piazza della Libertà n. 1, 52100, Arezzo; PEC: comune.arezzo@postacert.toscana.it; Centralino: +39 05753770).

 

Finalità e modalità del trattamento

Il Comune di Arezzo tratterà i dati personali conferiti o acquisiti presso banche dati istituzionali, interne ed esterne nazionali, con modalità prevalentemente informatiche e telematiche, per le finalità connesse alla gestione dell'attività impositiva ordinaria, il contrasto all'evasione, il recupero coattivo, la cooperazione tra i diversi servizi comunali e tra amministrazioni locali e centrali, al fine di garantire il controllo della corretta misura dell'entrata e la gestione degli incassi applicando le prescritte riduzioni/agevolazioni/esenzioni ed i dovuti rimborsi previste dalle seguenti norme:

  • D. Lgs. 504/1992 "Disciplina dell'imposta comunale sugli immobili"

  • D.Lgs. 23/2011 "Disposizioni in materia di federalismo Fiscale Municipale"

  • art. 13 e 14 del D.L. 201/2011 "Disciplina dell'imposta municipale propria (IMU) e della tassa sui rifiuti e sui servizi (TARES)"

  • L. 147/2013 "Disposizioni sulla imposta unica comunale (IUC)"

  • R.D. 639/1910 "Approvazione del testo unico delle disposizioni di legge relative alla riscossione delle entrate patrimoniali dello Stato"

  • regolamenti comunali per l'applicazione di ICI, IMU, TASI, TARI ed imposta di soggiorno

in ossequio al Regolamento (UE) 2016/679 (RGPD).

Il trattamento è connesso all'esecuzione dei propri compiti di interesse pubblico o comunque connessi all'esercizio dei propri pubblici poteri, ivi incluse le finalità di archiviazione. Il conferimento ed il trattamento dei dati sono stabiliti per legge e quindi non necessitano di previa richiesta di consenso.

Il conferimento dei dati presenti nei campi non contrassegnati da asterisco è obbligatorio e il loro mancato inserimento non consente di usufruire di riduzioni, agevolazioni, rimborsi da parte dell’Amministrazione Comunale. Per contro, il rilascio dei dati presenti nei campi contrassegnati da asterisco, pur potendo risultare utile per agevolare i rapporti con il Comune, è facoltativo e la loro mancata indicazione non pregiudica il completamento del procedimento tributario in questione.

La mancata comunicazione di parte in apposita modulistica, di dati supplementari richiesti per legge per l'applicazione di determinate riduzioni/agevolazioni/esenzioni/rimborsi comporta l'esclusione o l'impossibilità di applicazione degli stessi.

 

Categoria particolare di dati personali

L’amministrazione comunale per le finalità su indicate non tratta dati particolari ai sensi dell’art. 9 (categorie particolari) e dell’art. 10 (condanne penali e reati) del RGPD.

 

Durata del trattamento e conservazione dei dati

I dati personali saranno trattati per tutto il tempo del procedimento impositivo e/o di rimborso e/o il tempo del procedimento ingiuntivo per le entrate patrimoniali di competenza comunale secondo quanto stabilito dalla normativa vigente tributaria

Successivamente i dati saranno conservati in conformità alle norme, in ossequio al principio di ultrattività. sulla conservazione della documentazione amministrativa.

 

Comunicazione e diffusione dei dati

I dati personali saranno trattati dalla pubblica amministrazione e dalle imprese che operano con la stessa in regime di appalto espressamente nominate a responsabile esterno del trattamento a sensi dell’art 28 GDPR

I dati non saranno diffusi.

 

Modalità di trattamento e conservazione

Il trattamento sarà svolto in forma automatizzata e manuale in rispetto dell’art 32 RGDP e delle misure minime di sicurezza per le pp.aa. Circolare n. 2/2017

 

Diritti dell’interessato e dati RPD

In ogni momento, gli interessati potranno esercitare, ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e degli articoli dal 15 al 22 del Regolamento UE n. 2016/679, il diritto di:

  1. chiedere la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali;

  2. ottenere le indicazioni circa le finalità del trattamento, le categorie dei dati personali, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati e, quando possibile, il periodo di conservazione;

  3. ottenere la rettifica e la cancellazione dei dati;

  4. ottenere la limitazione del trattamento;

  5. ottenere la portabilità dei dati, ossia riceverli da un titolare del trattamento, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e trasmetterli ad un altro titolare del trattamento senza impedimenti;

  6. opporsi al trattamento in qualsiasi momento ed anche nel caso di trattamento per finalità di marketing diretto;

  7. opporsi ad un processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione.

  8. chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati;

  9. proporre reclamo a un’autorità di controllo.

     

Gli interessati possono esercitare i propri diritti con richiesta scritta inviata a all’indirizzo mail privacy@comunearezzo.it

 

Gli interessati hanno il diritto di chiedere al titolare del trattamento l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del RGPD). L'apposita istanza al Comune di Arezzo è presentata contattando il Responsabile della protezione dei dati (RPD) presso il Comune di Arezzo (Piazza della Libertà n. 1, 52100, Arezzo; email: rpd@comune.arezzo.it ; PEC: rpd.comunearezzo@postacert.toscana.it ; Centralino: +39 05753770).

 

Gli interessati, ricorrendone i presupposti, hanno, altresì, il diritto di proporre reclamo al Garante quale autorità di controllo secondo le procedure previste.

 

 

 

« settembre 2018 »
settembre
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Sedi e orari

Sedi e orari uffici comunali

 

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo