Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

Il Comune
 

Esercizi di somministrazione

Abrogati vincoli e restrizioni per l'apertura e l'esercizio dell'attività

Con la delibera n.34 del 13/03/2014 esecutiva dal 26/03/2014, il Consiglio Comunale ha abrogato la programmazione comunale delle attività di somministrazione di alimenti e bevande di cui alla delibera di C.C. n.113/2007, in quanto ormai  incompatibile con i principi comunitari, costituzionali e regionali in materia di libertà di impresa.

Un atto dovuto a fronte dei numerosi interventi legislativi, sia a livello statale che regionale, succedutisi dal 2011 ad oggi che hanno avviato un processo di liberalizzazione e semplificazione delle attività produttive, con eliminazione di vincoli e restrizioni all'accesso e all'esercizio delle attività economiche.

Scompaiono pertanto i criteri di qualità oggettivi e soggettivi per il raggiungimento di un punteggio minimo previsto e differenziato per UTOE.

L’avvio di un'attività di somministrazione è subordinato alla sola presentazione di SCIA che attesti il possesso dei requisiti soggettivi ed oggettivi previsti dalla L.R. 28/2005, corredata dei documenti indicati nel modello medesimo.

La nuova modulistica è già disponibile nel sito nella sezione SUAP -> Modulistica commercio -> Esercizi di somministrazione.

« ottobre 2019 »
ottobre
lumamegivesado
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031
 

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo