Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

Il Comune
 

Società operaia Vittorio Emanuele II (1908-1932)

u.a. 1

La Società operaia viene istituita il 6 febbraio 1878, sulla scia del primo congresso fra le società di mutuo soccorso della provincia tenutosi ad Arezzo il 28 e 29 ottobre 1877 e promosso dalla Società di mutuo soccorso ed insegnamento fra gli operai e le operaie di Arezzo: il congresso, infatti, si dimostrò un efficace strumento di propaganda del movimento mutualistico. Lo statuto è approvato dall'Assemblea il 9 gennaio 1887. La società viene riconosciuta con Regio Decreto del 26 marzo 1887: nasce con il compito si portare soccorso agli indigenti della città ogni anno nel giorno dell'anniversario del primo Re d'Italia; di dare sussidi durante l'anno a famiglie di miserabili e di aiutare i singoli soci nei casi di malattia. La Società è amministrata da un Presidente, un Segretario che redige i verbali e conserva i libri e le carte, e da un Consiglio direttivo ed amministrativo che delibera sui sussidi e sui bilanci; un medico si occupa, inoltre, di visitare i soci infermi e certificarne la malattia. Nel 1932 avviene la fusione con la Società di Mutuo soccorso e insegnamento fra gli operai e le operaie di Arezzo (fondata nel 1863) che diede origine alle Società Operaie di Mutuo soccorso Riunite di Arezzo poi poste in liquidazione nel marzo del 1939.

  • Verbali delle adunanze (1908-1932), u.a. 1 W2.4

Reg.


 Cfr. A. Garofoli, Le società di mutuo soccorso ad Arezzo, «Annali Aretini», IV (1998), p. 263.

 Cfr. A. Garofoli, Le società di mutuo soccorso ad Arezzo, «Annali Aretini», IV (1998), p. 293.

« dicembre 2019 »
dicembre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031
 

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo